Palermo, principali attrazioni da vedere

Palermo, principali attrazioni da vedere

Palermo è una delle più affascinanti città italiane con secoli di storia alle spalle e luogo dove sono passati una moltitudine di popoli con culture e tradizioni differenti.

Sono davvero molteplici le attrazioni da vedere in questa splendida metropoli del Sud Italia, dagli storici mercati ai magnifici monumenti.

Una volta giunti nel capoluogo siciliano vi consigliamo di visitare la Chiesa della Martorana risalente al 1143. Al suo interno è possibile ammirare i mosaici della Natività di Gesù, l’Annunciazione, la Presentazione al Tempio ed il Transito di Maria.

Assolutamente da non perdere la Cattedrale di Palermo, ultimata nel lontano 1185. Al suo interno sono custodite le spoglie di Santa Rosalia, patrona di Palermo, e di diversi reali di Sicilia. Numerosi gli oggetti preziosi risalenti a secoli addietro.

Molto bello il Palazzo dei Normanni di Palermo, noto anche come Palazzo Reale, munito di due grandi cortili e di una serie di affreschi firmati dall’artista Velasquez. Oggi ospita l’Assemblea della Regione Sicilia.

Assolutamente da visitare le Catacombe della città siciliana, ovvero il cimitero sotterraneo del Convento dei Cappuccini, dove sono custodite le spoglie di frati, palermitani famosi e di tanta gente comune. Sono oltre ottomila i corpi mummificati presenti.

Una volta giunti in città è d’obbligo un salto ai mercati rionali di Palermo, tra cui vi segnaliamo quelli di Ballarò e Vucciria. Fra i più conosciuti anche il mercato del Capo e quello di Borgo Vecchio.

Se avete ancora del tempo a disposizione, la Cattedrale di Monreale (a circa 8 km da Palermo) è un monumento storico assolutamente da visitare. Una cattedrale che si presenta in stile arabo e normanno, oggi meta di pellegrini provenienti da tutto il mondo.

Infine vi segnaliamo la Fontana Pretoria risalente al XVI secolo e realizzata dallo scultore Camilliani.

Per il momento è tutto, buon viaggio e felice permanenza nella magnifica città di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *